Coaching Cognitivo comportamentale, Gestire le emozioni, Senza categoria

Guida per l’igiene del sonno

igiene del sonno

In questo periodo, hai problemi ad addormentarti?

Potrebbe essere normale perché la quarantena ci ha obbligati a un cambio di vita drastico. 

Ognuno di noi sta affrontando diverse preoccupazioni. Spesso, i malesseri emotivi e le incertezze sul futuro sono i motivi per cui non riusciamo a dormire.

Leggi anche Guida per gestire i conflitti emotivi e l’ansia durante la quarantena 

Vediamo insieme dei principi basici per l’igiene del sonno. 

  1. Tips sull’alimentazione

Controlla la quantità di caffè, te o bevande energizzanti. Gli stimolanti in generale dovrebbero essere evitati dalle 16 del pomeriggio.

Prima di andare a dormire, è importante mangiare correttamente.

Bisogna essere sazi al punto giusto per non avere fame prima di andare a dormire o rischiare di svegliarsi la notte per mangiare qualcosa.

  1. Strategie sullo sport

Fare sport aiuta il corpo a stancarsi e favorisce il sonno. È consigliato praticarlo soprattutto la mattina.

Se non è possibile, è meglio fare sport in un orario lontano dall’ora in cui si va a dormire perché soprattutto gli sport aerobici aumentano l’iperattività.

  1. Un esercizio prima di addormentarti

Fai un esercizio che ti aiuta a conciliare il sonno prima di andare a dormire.

Una meditazione, una tecnica di rilassamento o la lettura di un libro possono aiutare molto.

  1. Il pisolino pomeridiano

Il riposo pomeridiano è molto salutare, ma bisogna controllarlo. È sempre meglio programmarlo con una sveglia.

Prova a ridurre o evitare il pisolino per qualche giorno e vedere se riesci ad addormentarti meglio.

Leggi anche 7 consigli utili per non mettersi le mani in bocca

  1. Meglio alzarsi dal letto quando ci svegliamo durante la notte

Quando ti svegli durante la notte e non riesci ad riaddormentarti subito è meglio alzarsi dal letto e svolgere qualche attività.

Rimanere a letto può innervosirti. Meglio leggere un libro o respirare.

  1. La routine aiuta a equilibrare il sonno

Il consiglio più importante è avere una routine, dove si stabiliscono anche gli orari per andare a dormire e delle attività dove scarichiamo le emozioni che proviamo in questo periodo.

Uno stile di vita sano favorisce la tranquillità mentale.

  1. L’uso del computer la sera

È meglio evitare il contatto degli occhi sullo schermo del computer prima di andare a dormire.

  1. Scegliere i giusti programmi in TV prima di addormentarsi

Molte persone non riescono ad addormentarsi senza televisione. Ci sono però delle indicazioni sui programmi che ci vediamo prima di addormentarci.

I film e le serie TV horror o di azione possono aumentare l’adrenalina che non aiuta a dormire.

  1. La serenità

Cerca di creare un’atmosfera positiva a casa. Anche l’ordine nella stanza in cui dormi può aiutarti a sentire meno confusione.

Leggi anche 7 consigli utili per lavorare da casa

  1. Aiuti per conciliare il sonno

Le tisane rilassanti o gli integratori di melatonina aiutano a conciliare il sonno.

  1. Doccia calda prima di addormentarsi

Una bella doccia calda aiuta la mente e il corpo a rilassarsi. È consigliata prima di andare a dormire.

  1. Telegiornali

Nel periodo in cui non riesci a dormire ti consiglio di guardare i telegiornali fino le 17.

Sarebbe meglio non accumulare altre preoccupazioni nelle ore vicine alla sera.

Spero che queste indicazioni ti siano utili. Nei periodi in cui proviamo difficoltà a dormire sicuramente possiamo trovare maggiori benefici quando lavoriamo le nostre preoccupazioni.

Trovare delle soluzioni, alternative o creare progetti nuovi aiuta ad avere aspettative diverse e a provare emozioni nuove, più positive.

Per equilibrare le proprie emozioni consiglio di svolgere quotidianamente delle attività che aumentano la calma interiore come la meditazione e lo sport.

Ascolta questa meditazione per dormire.

Per ulteriori informazioni scrivi qui.